ATTENZIONE! SI RIPARTE CON GLI INCONTRI DI PROPEDEUTICA MUSICALE PER I BAMBINI DAI 3 AI 6 ANNI PRESSO I LOCALI DELLA SCUOLA BARICCO IN CORSO PESCHIERA 380! LA LEZIONE DI PROVA DI MARTEDI 16 NOVEMBRE 2021 ALLE ORE 17! PRENOTATEVI SCRIVENDOCI A: info@doremifacile.it O TELEFONANDO AL 011/3180779!!!

 
4 ottobre 2022
LEZIONE DIMOSTRATIVA GRATUITA DEL CORSO DI PROPEDEUTICA MUSICALE PRESSO LA SCUOLA BARICCO A TORINO. LEZIONI INDIVIDUALI DI VIOLINO E PIANOFORTE con insegnanti qualificati. Scriveteci o chiamate per prenotare.

 
 

Promozione della lingua e della cultura francese attraverso recital nei locali e corsi nelle scuole.

Vedi Youtube:
Que reste-t-il
Femme en bois
Clara Nieloud "il est trop tard"
Marco Nieloud "Caroline"
Parmi les geants - Les feuilles mortes 

Composizioni originali relative a: Ballad, Canzoni per Bambini, Jingle pubblicitari. Canzoni di Natale.

Vedi Youtube:
"Man" Marco Nieloud

 

1.CHE COSA E’ IL DOREMIFACILE?
Il DOREMIFACILE è una delle attività dell’Associazione culturale e musicale DOREMI.

2.CHE COSA FA IL DOREMIFACILE? 
Il DOREMIFACILE organizza e svolge corsi ludico - musicali destinati ai bambini a partire dai 3 anni.

3.A CHI SI RIVOLGE IL DOREMIFACILE?
Il DOREMIFACILE si rivolge principalmente alle scuole oltre che ai privati.

4.QUALI SONO GLI OBIETTIVI DEL DOREMIFACILE? 
Il DOREMIFACILE si propone di avvicinare i bambini alla musica in modo adeguato all'età. La propedeutica musicale potrà dunque essere funzionale allo studio approfondito di uno strumento musicale.

5.DOVE OPERA IL DOREMIFACILE?
Il DOREMIFACILE può svolgere i corsi presso le scuole d’infanzia e primarie, i circoli ricreativi, le ludoteche. 

La sede per i nostri soci è attualmente presso la scuola elementare Baricco di c.so Peschiera 380 a Torino.

6.CHI TIENE I CORSI?
I corsi sono svolti da insegnanti, professoresse, diplomate al Conservatorio e specializzate in didattica musicale.

7.QUALE METODO SEGUE IL DOREMIFACILE?
Il metodo DOREMIFACILE si rifà ai fondamentali insegnamenti della moderna didattica pedagogica ed è costantemente aggiornato. Gli incontri, con cadenza settimanale, toccano tutti gli aspetti del mondo musicale. 

8.COME AVVIENE IL RAPPORTO CON LE FAMIGLIE?
Le famiglie sono informate dei corsi attraverso la nostra documentazione ed eventualmente la partecipazione alla riunione di programmazione. La famiglia dell’iscritto riceve un resoconto sintetico sui programmi svolti, in abbinamento alle schede didattiche. La recita di fine anno rappresenta un’altra occasione di incontro con le insegnanti e, per i bambini, di esibirsi di fronte ad un pubblico.

9.IN COSA CONSISTONO I CORSI DEL DOREMIFACILE?
Il programma didattico subisce delle modifiche in base all’età e ai pre - requisiti del gruppo dei bambini a cui ci rivolgiamo. Elenchiamo brevemente qui di seguito solo alcune delle attività.

  • individuare la fonte sonora e la successione dei suoni
  • sonorizzare e drammatizzare favole, poesie e musiche descrittive
  • riconoscere suoni e rumori
  • utilizzare i gesti – suono
  • educare la propria voce anche con l’accompagnamento di basi musicali
  • riconoscere le timbriche dell’organico orchestrale e associare l’immagine degli strumenti a percussione al suono
  • individuare le diverse tipologie musicali (musica descrittiva)
  • rappresentare graficamente i suoni
  • apprendere i concetti di altezza, durata, intensità e timbro
  • lettura di simboli in successione
  • riconoscere ed eseguire con gli strumenti musicali i concetti di volume e di velocità
  • giocare con i suoni nell’ambiente
  • individuare i TA (semiminima) e gli ZITTO (pausa);
  • conoscere la notazione sul pentagramma dei suoni sol, mi e la
  • intonare i suoni appresi con facili filastrocche
  • sperimentare l’accompagnamento con ostinati ritmici di musiche sinfoniche
  • imparare i TA- A (minime), i TI (crome) e le relative pause
  • sviluppare la memoria uditiva
  • imparare a scrivere suoni e ritmi sul pentagramma
  • seguire le partiture con il canto, gli strumenti e la voce
  • giocare per sviluppare la conoscenza dei concetti appresi
  • danzare musiche folkloristiche
  • conoscere la notazione sul pentagramma dei suoni do, re
  • intonare le cinque note della scala pentatonica con facili melodie
  • conoscere brani popolari di altre culture ed elaborarli ritmicamente e musicalmente
  • giocare con i suoni onomatopeici e i suoni delle parole
  • imparare i TI RI TI RI (semicrome) e le relative pause
  • conoscere i concetti di scala ascendente e  discendenti
  • usare strumenti intonati quali le piastre sonore

10.CON QUALI STRUTTURE HA GIA’ LAVORATO IL DOREMIFACILE?
Il DOREMIFACILE ha collaborato fino ad oggi con le scuole d'infanzia e primarie:

  • BIMBI CLUB
  • LA CITTA’ DEI BAMBINI
  • IL POLLICINO
  • DUCHESSA ELENA D’AOSTA
  • IL CUCCIOLO
  • BUON CONSIGLIO
  • S.PAOLO
  • LA CASA DEI BAMBINI
  • BERTA
  • BUDDIES KINDERGARTEN
  • DE MURO
  • SAINT DENIS
  • PAN DI ZENZERO
  • SACRA FAMIGLIA
  • SS. ANNUNZIATA
  • VIRGINIA AGNELLI
  • SANTA TERESA (Chieri)
  • LA RIBAMBELLE
  • F.TEDESCHI DI GESU’ OPERAIO
  • SUORE PROTETTE DI SAN GIUSEPPE
  • MORELLI ONORATO
  • MARIA AUSILIATRICE
  • SANTA MARIA
  • CIRCOLO DIDATTICO TOSCANINI
  • ISTITUTO SOCIALE
  • CIRCOLO DIDATTICO BARICCO
  • CIRCOLO DIDATTICO COPPINO
  • CIRCOLO DIDATTICO MONTALE
  • BEATA VERGINE DEL PILONE

Inoltre ha collaborato con il Circolo della Stampa, il Comune di Courmayeur, Musica 2000, il Comune di Torino, (Crescere in città – Progetto Caleidoscopio con il progetto "Musica sulla musica"), la Regione Piemonte ( Il palco che cercavi) e il Comune di Bergolo (Cn) per i corsi estivi “Musica, naturalmente!”.

   
  © 2009 - realizzato da UbyWeb&Multimedia